Ricetta del mese – Pappardelle al ragù di Cinghiale

Questo mese vi presentiamo una ricetta di un primo piatto davvero gustoso che nella nostra terra Umbra trova spazio molto di frequente:

Le Pappardelle al ragù di cinghiale.

Pappardelle al Cinghiale

Pappardelle al Cinghiale

Noi di Perticaia, per essere sicuri che il piatto vi piaccia, lo abbiamo provato personalmente in occasione del pranzo Natalizio lo scorso dicembre. E’ stata una bella occasione per augurarci un buon 2015 e per assaggiare le pietanze cucinate col cinghiale cacciato dal nostro cacciatore di fiducia Dario, nonché trattorista dell’azienda e tuttofare!

Ai fornelli naturalmente la Signora Angela con l’aiuto cuoco, per l’occasione, Guido.

Ma torniamo alla ricetta.

Come pasta consigliamo delle buone pappardelle fresche. 1/2 kg è sufficiente per 4 persone.

 

INGREDIENTI RAGU’  PER 4 PERSONE

750 gr di Cinghiale

25 gr di Aglio

150 gr di Carote

80 gr di sedano

450 gr di Cipolle

250 gr di olive

300 gr di concentrato di pomodoro

500 gr di pelati

vino rosso q.b. di ottima qualità

vino bianco q.b. (se necessario) di ottima qualità

dado (se necessario)

olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.

più alla fine aggiungere: burro q.b., buccia di limone, rosmarino, prezzemolo abbondante

PREPARAZIONE:

– Pulire bene la carne, togliere tutta la parte grassa esterna e la pellicola traslucida; tagliare a piccoli pezzi.

Farla cuocere leggermente e poi tritarla fine con un robot e dopo aver preparato le spezie rimettetela nel tegame e continuare la cottura.

Vino Consigliato- Montefalco Rosso Riserva DOC

Vino Consigliato- Montefalco Rosso Riserva DOC

– Tritare aglio, carota, sedano, cipolla, prezzemolo. Disporre le verdure in un tegame della giusta dimensione con bordi non molto alti. Versare la carne tritata e aggiungere olio e sale grosso q.b.. Far soffriggere a fuoco basso con il coperchio avendo cura di mescolare spesso per far diventare la carne più fine possibile.

– Quando l’olio torna a riaffiorare limpido aggiungere vino rosso in abbondanza. Lasciare evaporare a tegame scoperto, sempre mescolando.

– Aggiungere il concentrato di pomodoro ed i pelati ed amalgamare. Assaggiare ed aggiungere sale e pepe q.b.

– Se necessario aggiungere del vino bianco ed un dado da cucina.

A fine cottura aggiungere il burro, striscioline di buccia di limone, qualche fogliolina di rosmarino più una dose abbondante di prezzemolo.

Il ragù è pronto.

VINO PERTICAIA CONSIGLIATO: Montefalco Rosso Riserva DOC

Share this Story

Comments are closed.